festival

Illustraction

MO.CA
25 marzo
Brescia

Ai piedi dei colli, in mezzo ai due laghi, un’ora da Milano, mezza da Verona, un quarto dalla Franciacorta. Casa dello spiedo, del pirlo, dei tondini e delle posate. Ha pure dato i natali a un Papa, oltre che a Lorenzo Mattotti.

Brescia si affaccerà a una nuova primavera sabato 25 marzo con Illustraction, il festival promosso da ARCI Lombardia e culmine del Premio di Illustrazione Sociale (alla sua seconda edizione). “Un Manifesto per la Cultura” il brief che ha coinvolto più di 130 illustratori, grafici e artisti provenienti da tutta Italia. “Un manifesto quindi” racconta Francesco Temporin “che sia manifesto-affissione, ma soprattutto manifesto-dichiarazione, con cui indagare la cultura, sia come valore da tutelare e promuovere, sia come valore economico da stimolare e rafforzare.”
E allora ecco il MO.CA aprire le porte alle ore 10.00 con la premiazione delle due categorie, seguita dalla conferenza dal titolo “VISIONS, VENTURES, VALUES”; poi i due workshop con Angelo Bussacchini dalla Scuola Internazionale di Comics e Martoz, per ragionare sul brief e sul segno, in collaborazione con Winsor & Newton.
Dalle 14.30 portfolio review con i docenti di illustrazione, grafica, infanzia e fantasy – con un super Daniele Orizio n.d.r. – e in contemporanea 8 talk che ospiteranno nomi come Matteo Riva, Maurizio Ceccato, Francesco Poroli, MalEdizioni (già organizzatori del festival TraLeNuvole). E con l’arrivo del tramonto l’Urban Center accoglierà Giulia Perin in un livepainting spalla a spalla con il dj set de Il salumiere di Vancouver. Neanche il tempo di prender fiato e via alla proiezione di corti animati in loop, sotto la regia del Collettivo Moon Set ad accompagnarci fino alla chiusura.

Preparatevi alla maratona insomma, qui tutto il programma e qui il link per prenotare gli incontri (che i posti son pochi e preziosi).

Noi di ILIT vi aspettiamo per condividere nel pomeriggio le anticipazioni del quinto numero, in arrivo il 28 marzo.